Città di Troia (Fg) - Sito Istituzionale

  • Lunedi, 20 novembre 2017

Sei in: Homepage / Notizie / RISPETTATI GLI EQUILIBRI. I CONTI SONO IN OTTIMO STATO DI SALUTE

Notizie

Dettaglio notizia

 

RISPETTATI GLI EQUILIBRI. I CONTI SONO IN OTTIMO STATO DI SALUTE

RISPETTATI GLI EQUILIBRI. I CONTI SONO IN OTTIMO STATO DI SALUTE Categoria: Altro
Data: 02/10/2010 ore 17:30:25

Documento approvato a maggioranza, non registra debiti fuori bilancio e conferma l'Ente di via Regina Margherita tra i comuni virtuosi della Capitanata

Si è tenuto ieri sera, a palazzo D'Avalos, convocato in seduta ordinaria, il Consiglio Comunale di Troia per discutere della ‘ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi e verifica di salvaguardia degli equilibri di bilancio. Esercizio finanziario 2010'.

"Acquisita la regolarità tecnica, il documento da approvare richiede una valutazione squisitamente politica", ha detto in apertura il sindaco Edoardo Beccia, che ha, poi, sottolineato quanto siano sempre più stringenti le direttive governative in tema di bilancio intervenute, peraltro, "in corso d'opera".

"Non si registrano squilibri, né debiti fuori bilancio", sottolinea il consigliere comunale di opposizione Carlo Rubino il quale, tuttavia, rifacendosi alla relazione che accompagna il documento da approvare, evidenzia che, nella prima parte dell'anno, si registra una contrazione del grado di realizzazione del programma. Fenomeno causato solo della mancata concessione di finanziamenti statali, regionali o provinciali ma che non sminuisce il dato essenziale: siamo in presenza di un bilancio sano e, quindi, di un "comune virtuoso", dichiara orgogliosamente il Primo Cittadino.

Al netto dei fattori esterni, quindi (cioè quelli che dipendono solo in parte dalle determinazioni dell'Ente Comunale), si registra uno stato generale di attuazione dei programmi 2010 pari al 49,28%, un dato che dovrà migliorare in vista della chiusura di esercizio di fine anno.

A margine dell'incontro il gruppo di opposizione ‘Città Nuova', guidato da Giovanni D'Attoli, ha chiesto chiarimenti in ordine alle società partecipate del comune. "Saranno sciolte entro il 31 dicembre, seguendo le indicazioni che attendiamo dal Governo centrale", ha detto in proposito il Sindaco.

Annunciata, infine, la richiesta di una seduta monotematica sul nuovo sistema di ‘Raccolta differenziata porta a porta' avviata tre mesi fa dal Comune.

Il documento relativo alla ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi e verifica di salvaguardia degli equilibri di bilancio è stato, infine, approvato a maggioranza, con il voto contrario dei gruppi di opposizione.