Città di Troia (Fg) - Sito Istituzionale

  • Venerdi, 24 novembre 2017

Sei in: Homepage / Notizie / OCCUPAZIONE. PRESENTATO IL PROGETTO 'PRINCIPI ATTIVI'

Notizie

Dettaglio notizia

 

OCCUPAZIONE. PRESENTATO IL PROGETTO 'PRINCIPI ATTIVI'

OCCUPAZIONE. PRESENTATO IL PROGETTO 'PRINCIPI ATTIVI' Categoria: Altro
Data: 14/05/2010 ore 13:42:04

ECCO I GIOVANI DI ‘PRINCIPI ATTIVI'

Incontro con lo staff di ‘Bollenti Spiriti' per la presentazione del bando regionale che finanzia idee progettuali innovative, collegate a territorio, innovazione e inclusione sociale


Presentato  ‘Principi Attivi' anche a Troia.

Ieri sera, nella splendida cornice della Sala conferenze del palazzo monumentale di ‘San Domenico' si è tenuto l'incontro con lo staff di ‘Bollenti Spiriti', il trampolino di lancio proteso sul mondo del lavoro offerto dalla Regione Puglia ai giovani pugliesi.

Gli obiettivi dell'iniziativa - secondo quanto emerso dal convegno - sono quelli di "dare responsabilità, fornire occasioni di apprendimento e di attivazione diretta, fare un'iniezione di energia e innovazione al sistema sociale ed economico pugliese favorendo la partecipazione delle giovani generazioni alla vita attiva e allo sviluppo del territorio attraverso il finanziamento di progetti ideati e realizzati dai giovani stessi".

A completare il quadro, lo scenario naturalistico offerto dai Monti Dauni, lo sviluppo nel campo della produzione di energia da fonti rinnovabili, le iniziative formative del comune di Troia nel settore del fotovoltaico, le risorse museali, architettoniche, monumentali, archeologiche, storiche, enogastronomiche offrono un ricco ventaglio di opportunità, che per l'occasione si rivelano humus ideale sul quale innestare idee e progetti innovativi.

Ne hanno parlato diffusamente l'assessore alla Cittadinanza Attiva del comune di Troia, Urbano De Lorenzis, l'assessore alla Cultura del comune di Lucera, Germano Benincaso, il presidente dell'ente di formazione ‘Proforma', Pino Porcaro, e la coordinatrice dello ‘Sportello Europa', Rita Giordano.

A Rocco Costantino, per l'occasione referente dell'Assessorato Regionale alle Politiche Giovanili, il compito di illustrare le iniziative messe in campo, i risultati già ottenuti e le prospettive aperte da ‘Principi attivi'.

‘Passione' e ‘Amore' le parole d'ordine: "‘Passione' per il proprio lavoro, ‘Amore' per la propria terra", questo, secondo Costantino, il binomio vincente per trasformare le idee dei giovani in progetti vincenti, capaci di produrre lavoro stabile.

I soggetti che possono proporre una idea progettuale devono tirar fuori dal cassetto una buona idea, essere almeno in due e avere una età compresa tra i 18 e i 32 anni. Il contributo massimo, a fondo perduto, è di 25.000 euro, che serviranno a realizzare progetti delle durata massima di 12 mesi, utili a rendere operativa l'impresa e avviare una attività duratura.

I campi di azione sono: tutela e valorizzazione del territorio (sviluppo sostenibile, turismo, sviluppo urbano e rurale, tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale, culturale ed artistico etc.); sviluppo dell'economia della conoscenza e dell'innovazione (innovazioni di prodotto e di processo, media e comunicazione, nuove tecnologie etc.); inclusione sociale e cittadinanza attiva
(qualità della vita, disabilità, antirazzismo, migranti, sport, pari opportunità, apprendimento, accesso al lavoro, impegno civile, legalità etc.).

Bando, documentazione e modelli sono scaricabili online dal sito internet http://bollentispiriti.regione.puglia.it/ dedicato all'iniziativa inserita nell'ambito di ‘Bollenti Spiriti 2.0'.