Città di Troia (Fg) - Sito Istituzionale

  • Giovedi, 23 novembre 2017

Sei in: Homepage / Notizie / BILANCIO DI PREVISIONE AMBIZIOSO NONOSTANTE LA CRISI DELL'ECONOMIA

Notizie

Dettaglio notizia

 

BILANCIO DI PREVISIONE AMBIZIOSO NONOSTANTE LA CRISI DELL'ECONOMIA

BILANCIO DI PREVISIONE AMBIZIOSO NONOSTANTE LA CRISI DELL'ECONOMIA Categoria: Altro
Data: 05/05/2010 ore 11:09:11

BILANCIO DI PREVISIONE AMBIZIOSO NONOSTANTE LA CRISI DELL'ECONOMIA

Osservato un minuto di silenzio per la scomparsa del consigliere Secondino Bellucci. Approvati a maggioranza il rendiconto di gestione 2009 e la relazione programmatica 2010/2012

 

Un saluto di commiato e un minuto di silenzio per la scomparsa di Secondino Bellucci, presidente di ‘Troia Energia' e storico consigliere comunale. "E' stato un valido amico e corretto collaboratore, sempre disponibile e al servizio dell'Amministrazione e della cittadinanza"  ha detto, commosso, il sindaco Edoardo Beccia aprendo il Consiglio Comunale di Troia.

Dieci i punti all'ordine del giorno dell'Assise municipale, fra i quali il rendiconto di gestione dell'esercizio finanziario 2009 e l'approvazione del Bilancio di previsione 2010 e della relazione programmatica 2010/2012.

Un anno di transizione il 2009 in cui si sono tenuti fermi gli standard dei servizi di welfare e salvaguardato il Patto di Stabilità, registrando anche un avanzo di amministrazione di circa 70.000 euro.

Questa la fotografia del consuntivo. La nuova programmazione, deve tener conto, però, del complesso scenario finanziario in cui va a collocarsi.

La crisi economica, la riduzione dei trasferimenti da parte dello Stato e nuovi vincoli condizionano il bilancio di previsione 2010 e il programma 2010/2012.

Nonostante il difficile quadro di riferimento, la manovra di bilancio si è chiusa senza aumentare l'imposizione fiscale, neanche per la Tarsu (la tassa per la raccolta dei rifiuti solidi urbani) che ha registrato un aumento del costo per effetto della esternalizzazione del servizio che partirà a breve.

Il Piano degli investimenti del triennio 2010/2012 prevede: la realizzazione dell'asilo nido comunale; la rete di videosorveglianza per gli immobili di interesse storico ed altro; i Pirp (Programmi Integrati di Riqualificazione delle Periferie urbane), con l'intervento della Regione e l'alienazione della zona ex macello; la manutenzione delle strade interne ed esterne comunali, utilizzando i proventi di Terna; vari consolidamenti; nuovi loculi cimiteriali in project financing; la trasformazione dell'impianto di illuminazione pubblica con nuovi punti luce led.

Invariate le aliquote Ici e Irpef (0,5%) e le tariffe dei servizi a domanda individuale (mensa scolastica, trasporto scolastico, pre-post scuola, anziani). Confermata la gratuità della mensa per la scuola materna, per il servizio di trasporto urbano e per quello scolastico mentre è fissato in sole 50 euro il prezzo mensile del servizio offerto alla scuola primaria per il tempo prolungato.

Critici i gruppi di opposizione ("non pregiudizialmente contrari ma pronti a condividere le scelte dell'Amministrazione se coinvolti sulle singole questioni", dicono il consigliere Carlo Rubino e il capogruppo Giovanni D'Attoli) sui costi del personale adibito alla raccolta dei rifiuti solidi urbani, sull'aumento delle spese di gestione di Palazzo San Domenico e sulle spese legali.

"Il ricorso ad una agenzia interinale ha comportato un aumento di costi ma consente di reclutare personale proveniente da Troia, la cui affidabilità si traduce in una maggiore efficienza; l'utilizzo effettivo e frequente di Palazzo San Domenico come contenitore culturale conferma la bontà dell'opera di recupero effettuata; un aumento delle spese legali è fisiologico se si considerano le attività messe in campo dall'Amministrazione Comunale". Questa la risposta articolata dell'Esecutivo che ha approvato a maggioranza quasi tutti gli argomenti all'ordine del giorno.