Città di Troia (Fg) - Sito Istituzionale

  • Martedi, 21 novembre 2017

Sei in: Homepage / Notizie / IMPIANTI SPORTIVI ED EDILIZIA POPOLARE NEL CONSIGLIO COMUNALE DI TROIA

Notizie

Dettaglio notizia

 

IMPIANTI SPORTIVI ED EDILIZIA POPOLARE NEL CONSIGLIO COMUNALE DI TROIA

IMPIANTI SPORTIVI ED EDILIZIA POPOLARE NEL CONSIGLIO COMUNALE DI TROIA Categoria: Altro
Data: 26/05/2015 ore 10:04:35

Comune di Troia: Nel Consiglio Comunale del 23 maggio un piano per la gestione degli impianti sportivi, edilizia popolare e l'approvazione dello schema di atto di convenzione per l'area interna dei Monti Dauni.

 

Si è svolta in seconda convocazione, lo scorso 23 maggio, l'assise consiliare del Comune di Troia.

Tra i provvedimenti all'ordine del giorno, approvato il Rendiconto di Gestione dell'esercizio finanziario 2014, da cui è emersa per il futuro la necessità di messa in liquidazione di una società energetica risultata un artificio strumentale, vuoto carrozzone costituito negli anni precedenti.

Approvati, inoltre, lo schema di affidamento in regime di concessione dei campetti sportivi di via Lucera e via Di Vagno, oltre che del campo sportivo comunale e lo schema di convenzione per l'affidamento in gestione e l'utilizzo delle strutture sportive di proprietà comunale. Secondo l'assessore allo sport, Margherita Sara Guadagno, spingere associazioni diverse a collaborare assieme sarà un'esperienza sperimentale sicuramente positiva per il bene della cittadinanza, nel solco edificante che lo sport unisce e permette di porre limite alla deriva disgregativa del tessuto sociale, che caratterizza soprattutto le generazioni più giovani.

Il sindaco Leonardo Cavalieri ha poi presentato il piano di edilizia economica popolare. "È motivo di orgoglio" ha sottolineato Cavalieri, "perché rappresenta una risposta importante della mia amministrazione ad un problema particolarmente sentito anche a Troia, quello dell'emergenza abitativa. Erano 20 anni che non veniva pianificato nulla di simile, un tassello fondamentale della politica rivolta ai più deboli, risultato di un lavoro estenuante, che ci ha visto in trattative serrate con la Regione Puglia, affinché anche Troia potesse usare 1.400.000 euro per la costruzione di 18 alloggi popolari. Alla costruzione dei nuovi alloggi seguirò un bando per affidare le case nel modo più corretto possibile, affinché si eviti che a beneficiarne siano soggetti sulla base di interessi clientelari e che possano invece trovare conforto persone realmente bisognose". La variante approvata prevede la significativa riduzione dei suoli e dei volumi occupati, necessaria in base al ridimensionamento del finanziamento. Uno degli obiettivi specifici alla base della progettualità sarà la conservazione e l'ampliamento delle aree verdi, con la preservazione delle piante di ulivo presenti, oltre che la costruzione di strutture, come ad esempio parcheggi, per avere un profilo urbanizzazione sostenibile. Il piano ha trovato il voto favorevole anche dei consiglieri di minoranza presenti.

Approvata infine la Convenzione Area Interna dei Monti Dauni, altro motivo di orgoglio perché Monti Dauni saranno in questo modo l'unica area interna di sperimentazione, corsia preferenziale per intercettare fondi provenienti da Unione Europea, Regione Puglia e Stato centrale, affinché il territorio non sia resti isolato o depotenziato per eventuali carenze strutturali. Anche questo provvedimento è stato votato all'unanimità dei presenti.