Città di Troia (Fg) - Sito Istituzionale

  • Giovedi, 23 novembre 2017

Sei in: Homepage / Notizie / CORSO DI IDONEITÀ FISIOLOGICA ALL'ASSAGGIO DEGLI OLI VERGINI DI OLIVA

Notizie

Dettaglio notizia

 

CORSO DI IDONEITÀ FISIOLOGICA ALL'ASSAGGIO DEGLI OLI VERGINI DI OLIVA

CORSO DI IDONEITÀ FISIOLOGICA ALL'ASSAGGIO DEGLI OLI VERGINI DI OLIVA Categoria: Natura ed Ambiente
Data: 18/05/2015 ore 11:50:13

CORSO DI IDONEITÀ FISIOLOGICA ALL'ASSAGGIO DEGLI OLI VERGINI DI OLIVA - ai sensi del Decreto MIPAAF 18 GIUGNO 2014

Il Comune di Troia sarà partner del Corso di Idoneità Fisiologica all'assaggio degli Oli Vergini di Oliva, organizzato dall'8 al 12 giugno prossimi dall'associazione "La Casa di San Giovanni di Dio", in collaborazione con Università degli Studi di Foggia, Regione Puglia e Unione Europea.
Le lezioni di assaggio saranno seguite dal Capo Panel accreditato Mipaaf, responsabile del corso, Massimo Ragno e da Assaggiatori Professionisti iscritti all'elenco dei Tecnici ed Esperti così come previsto dal Decreto MIPAAF 18 GIUGNO 2014.
Il Corso è tenuto secondo i criteri stabiliti nell'allegato XII del Regolamento CEE n.2568/91 della Commissione dell'11 luglio 1991, e successive modificazioni - Reg. CE 796/02, Reg. Ce 1989/03, Reg. Ce 640/08, Reg. Ce 1348/2013 e Decreto MIPAAF 18 GIUGNO 2014.
L'attestato di idoneità fisiologica all'assaggio è riconosciuto valido da parte delle Regioni Italiane quale uno dei requisiti per l'iscrizione all'Elenco Nazionale dei Tecnici ed Esperti degli oli d'oliva vergini.

PROGRAMMA DEL CORSO
08-12 giugno 2015

LUNEDÌ - 08 giugno 2015
Ore 8.30 - 9.00
Registrazione partecipanti

Ore 9.00 - 9.15
Saluti
Dott. Leonardo Cavalieri Sindaco Comune di TROIA;
Antonella Capozzo Assessore all'agricoltura del Comune di Troia.
Margherita De Biase presidente dell'associazione culturale San Giovanni di Dio.

Ore 9.15 - 9.30 Introduzione al Corso, obiettivi e finalità
a cura del prof. Alessandro Leone Università di Foggia
e Massimo Ragno Capo Panel responsabile del corso

Ore 9.30 - 13.30: Dr. Michele Labarile resp. qualità Materie Prime MONINI SPA
La normativa dell'olio di oliva, classificazione degli oli, cenni sulle analisi chimico fisiche, aspetti salutistici.
L'analisi sensoriale. Psicofisiologia del gusto e dell'olfatto. Formazione delle note aromatiche degli oli di oliva vergini.

Ore 13.30 - 15.00 Pausa

Ore 15.00 - 18.00 Massimo Ragno
(Capo Panel - responsabile del corso)
Panel Test Reg.CEE 2568/91 All. XII - Metodo COI Doc.
T. 20 - Modifiche da Reg. CE 1348/2013
Panel Test, oggettivazione della valutazione organolettica. Adozione del vocabolario specifico dell'olio vergine di oliva. Nuova e vecchie schede di profilo a confronto. Introduzione alla tecnica dell'assaggio. Prova pratica di riconoscimento dei pregi e dei difetti più comuni negli oli di oliva vergini. Prova pratica di compilazione delle schede di profilo. Introduzione alle prove selettive di base: riscaldo, avvinato, rancido, amaro.

MARTEDÌ - 09 giugno 2015
Ore 8.30 - 10.30 Massimo Ragno
(Capo Panel - responsabile del corso)
Prova selettiva di base ai sensi del Decreto MIPAAF del 18-06-14 art. 2 punto 2-B-1 per verifica dei requisiti fisiologici degli aspiranti assaggiatori 4 sessioni per il difetto di riscaldo.

Ore 10.30 - 13.30
Massimo Ragno (Capo Panel - responsabile del corso)
1° prova pratica ai sensi del Decreto Mipaaf del 18-06-14 art. 2 punto 2-B- 2
Assaggi guidati con compilazione dei fogli di profilo per la valutazioni delle caratteristiche organolettiche degli oli di oliva vergini di diversa provenienza e qualità, atti a familiarizzare l'aspirante assaggiatore con le numerose varianti olfatto-gustativo-tattili attraverso l'utilizzo della metodologia prevista dall'Allegato XII
Valutazione di nr. 6 campioni - 1° Parte

Ore 13.30 - 15.00 Pausa

Ore 15.00 - 18.00 Dr. Erasmo Di Giorgio
Qualità e Tracciabilità degli oli extra vergini di oliva Convenzionali, DOP e da Agricoltura Biologica

MERCOLEDÌ - 10 giugno 2015
Ore 8.30 - 10.30
Massimo Ragno (Capo Panel - responsabile del corso)
Prova selettiva di base ai sensi del Decreto MIPAAF del 18-06-14 art. 2 punto 2-B-1 per verifica dei requisiti fisiologici degli aspiranti assaggiatori 4 sessioni per il difetto di avvinato

Ore 10,30 - 13.30
Massimo Ragno (Capo Panel - responsabile del corso)
2° prova pratica ai sensi del Decreto Mipaaf del 18-06-14
art. 2 punto 2-B- 2 Assaggi guidati con compilazione dei fogli di profilo per la valutazioni delle caratteristiche organolettiche degli oli di oliva vergini di diversa provenienza e qualità, atti a familiarizzare l'aspirante assaggiatore con le numerose varianti olfatto-gustativo-tattili attraverso l'utilizzo della metodologia prevista dall'Allegato XII
Valutazione di nr. 6 campioni - 2° parte

Ore 13.30 - 15.00 Pausa

Ore 15.00 - 19.00 Prof. Giuseppe LOPRIORE - Università degli Studi di Foggia
Cenni di biologia e coltivazione dell'olivo ed influenza della tecnica colturale e delle cultivar sulle caratteristiche organolettiche dell'olio

GIOVEDÌ - 11 giugno 2015
Ore 8.30 - 10.30: Massimo Ragno (Capo Panel - responsabile del corso)
Prova selettiva di base ai sensi del Decreto MIPAAF del 18-06-14 art. 2 punto 2-B-1 per verifica dei requisiti fisiologici degli assaggiatori 4 sessioni per il difetto di rancido

Ore 10.30 - 13.30 Massimo Ragno (Capo Panel - responsabile del corso)
3° prova pratica ai sensi del Decreto Mipaaf del 18-06-14 art. 2 punto 2-B- 2 Assaggi guidati con compilazione dei fogli di profilo per la valutazioni delle caratteristiche organolettiche degli oli di oliva vergini di diversa provenienza e qualità, atti a familiarizzare l'aspirante assaggiatore con le numerose varianti olfatto-gustativo-tattili attraverso l'utilizzo della metodologia prevista dall'Allegato XII
Valutazione di nr. 6 campioni - 3° parte

Ore 13.30 - 15.00 Pausa

Ore 15.00 - 19.00
Prof. Alessandro LEONE - Università di Foggia
Dal campo alla tavola: influenza delle metodologie utilizzate sulle caratteristiche qualitative ed organolettiche dell'olio d'oliva vergine

VENERDÌ - 12 giugno 2015
Ore 8.30 - 10.30
Massimo Ragno (Capo Panel - responsabile del corso)
Prova selettiva di base ai sensi del Decreto MIPAAF del 18-06-14 art. 2 punto 2-B-1 per verifica dei requisiti fisiologici degli assaggiatori 4 sessioni per l'attributo di amaro

Ore 10.30 - 13.30 Massimo Ragno (Capo Panel - responsabile del corso)
4° prova pratica ai sensi del Decreto Mipaaf del 18-06-14 art. 2 punto 2-B- 2
Assaggi guidati con compilazione dei fogli di profilo per la valutazioni delle caratteristiche organolettiche degli oli di oliva vergini di diversa provenienza e qualità, atti a familiarizzare l'aspirante assaggiatore con le numerose varianti olfatto-gustativo-tattili attraverso l'utilizzo della metodologia prevista dall'Allegato XII
Valutazione di nr. 6 campioni - 4° parte

Ore 13.30 - 15.00 Pausa

Ore 15.00 - 18.00 Prof. Giulio Cappelletti - Università di Foggia
Gli strumenti di tutela dell'origine del prodotto (DOP, IGP) con particolare riferimento degli oli a DOP pugliesi. I mercati degli oli di oliva e ruolo del marketing

Ore 19.00 - 19: 30 Massimo Ragno Capo Panel responsabile del corso
Colloquio finale
Valutazione delle prove selettive, valutazione del corso.

DOMENICA -14 giugno - Consegna attestati

La modulistica di iscrizione al corso è disponibile su:

http://www.comune.troia.fg.it/Upload/moduli/modulistica/131/Iscrizione%20corso%20Assaggiatore%20Oli%202015.pdf