Città di Troia (Fg) - Sito Istituzionale

  • Giovedi, 23 novembre 2017

Sei in: Homepage / Notizie / IMU AGRICOLA ED ESENZIONI TERRENI MONTANI

Notizie

Dettaglio notizia

 

IMU AGRICOLA ED ESENZIONI TERRENI MONTANI

IMU AGRICOLA ED ESENZIONI TERRENI MONTANI Categoria: Imposte e Tasse
Data: 05/02/2015 ore 21:17:28

IMU ED ESENZIONI TERRENI MONTANI

Il Consiglio dei Ministri dello scorso 23 gennaio ha approvato un decreto legge, il DL n.4 del 24 gennaio 2015, che introduce nuovi criteri per la tassazione IMU dei terreni montani e per le relative esenzioni, applicabili però dall'anno di imposta 2015 e validi anche per il 2014, prorogando invece la scadenza relativa all'IMU agricola del 2014 al 10 febbraio prossimo.

 

In particolare il citato D.L. ha stabilito che l'esenzione dall'imposta municipale propria (IMU) prevista dalla lettera h) del comma 1 dell'articolo 7 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504, si applica ai terreni agricoli , nonché a quelli non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali di cui all'articolo 1 del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 99, iscritti nella previdenza agricola, ubicati nei comuni classificati parzialmente montani di cui all'elenco ISTAT.

L'esenzione si applica anche ai terreni di cui al comma 1lettera b), nel caso di concessione degli stessi in comodato o inaffitto a coltivatori diretti (CD) e a imprenditori agricoli professionali(IAP) di cui all'articolo 1 del decreto legislativo n. 99 del 2004,iscritti nella previdenza agricola.

 

I criteri individuati sono validi per il 2014ed il 2015.

Il Comune di TROIA è classificato, sulla base dell' "Elenco comuni italiani", pubblicato sul sito internet dell'Istituto nazionale di statistica (ISTAT), quale Comune "Parzialmente Montano".

I soggetti in possesso dei requisiti sopra descritti, al fine di godere dell'esenzione, sono tenuti a presentare, la dichiarazione IMU entro il 30 giugno 2015, utilizzando il modello e le relative istruzioni approvati con Decreto 30/10/2012 prot. n. 23899 del Ministero dell'Economia e delle Finanze, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 258 del 05/11/2012 e disponibile nel sito del suddetto ministero o all'indirizzo www.comune.troia.fg.it.

I contribuenti in possesso di terreni agricoli e non aventi la qualifica di coltivatore diretto o imprenditore agricolo professionale e non iscritti nella previdenza agricola, coloro che non posseggono terreni in comodato o in affitto a IAP o CD sono tenuti a versare l'IMU per l'intero anno 2014, in unica soluzione, entro il 10 febbraio 2015, termine fissato dall'art. 1, comma 5, del citato Decreto Legge n. 4 del 24/01/2015,con le seguenti modalità:

- Aliquota: 7,6 ‰

- Codice tributo per modello F24: 3914 (barrare acconto e saldo)

- Codice catastale: L447

- Determinazione della base imponibile: reddito dominicale risultante in catasto, rivalutato del 25 per cento e moltiplicato per 135.

Oltre tale data, si potrà comunque ricorrere all'istituto del ravvedimento operoso.