Città di Troia (Fg) - Sito Istituzionale

  • Giovedi, 23 novembre 2017

Sei in: Homepage / Notizie / BILANCIO PARTECIPATIVO: IERI L’INCONTRO PER LA DISCUSSIONE DEL PROGETTO DEL PARCO

Notizie

Dettaglio notizia

 

BILANCIO PARTECIPATIVO: IERI L’INCONTRO PER LA DISCUSSIONE DEL PROGETTO DEL PARCO

BILANCIO PARTECIPATIVO: IERI L’INCONTRO PER LA DISCUSSIONE DEL PROGETTO DEL PARCO Categoria: Servizi Sociali
Data: 31/07/2014 ore 17:57:09

Si è svolto ieri, 30 luglio, l'incontro dell'Amministrazione Comunale con i cittadini per la definizione del cammino iniziato lo scorso anno con il Bilancio Partecipativo.

 

Nel corso della serata di ieri, a partire dalle 19.30, presso l'auditorium dell'Istituto Tecnico "Giannone" di Troia, l'Amministrazione Comunale, rappresentata per l'occasione dal Vicesindaco, il dottor Antonio D'Apice, ha avuto modo di incontrare i cittadini che, a partire dallo scorso anno, hanno seguito con interesse gli sviluppi relativi al Bilancio Partecipativo.

Condivisa l'opinione che tale esperienza, quella del Bilancio Partecipativo per l'appunto, abbia evidenziato un desiderio di coinvolgimento da parte dei cittadini alle problematiche del territorio comunale, per tale motivo l'Amministrazione Comunale ha già avviato un cammino che, attraverso un lavoro preliminare della commissione assessorile già insediata e formata da consiglieri comunali e cittadini, porterà ad una proposta da presentare alla discussione generale entro il prossimo dicembre 2014.

Per quanto attiene le esigenze degli abitanti intorno alla piazza Giovanni Paolo II, esigenze di vivibilità e sicurezza, l'Amministrazione ha provveduto ad attivare l'Ufficio Tecnico per l'avvio delle procedure per concludere le opere di urbanizzazione, per attrezzare le aree verdi già nella disponibilità comunale e per chiedere l'impegno dei proprietari delle aree interne a garantire la sicurezza e la salute degli abitanti.

L'Amministrazione non ha poi ritenuto opportuno, viste le difficoltà del momento, impegnare risorse della collettività per procedere ad espropri di aree fabbricabili da destinare a verde pubblico, tuttavia impegnandosi ad intervenire in tutte quelle aree verdi che venissero poste nella disponibilità del Comune di Troia ed adoperandosi in tal senso nei confronti dei privati della piazza Giovanni Paolo II.