Città di Troia (Fg) - Sito Istituzionale

  • Giovedi, 23 novembre 2017

Sei in: Homepage / Notizie / BILANCIO PARTECIPATIVO. VINCE LA PROPOSTA DI UN PARCO PER BAMBINI

Notizie

Dettaglio notizia

 

BILANCIO PARTECIPATIVO. VINCE LA PROPOSTA DI UN PARCO PER BAMBINI

BILANCIO PARTECIPATIVO. VINCE LA PROPOSTA DI UN PARCO PER BAMBINI Categoria: Consultazioni Elettorali e Referendarie
Data: 02/07/2013 ore 14:54:43

BILANCIO PARTECIPATIVO. VINCE LA PROPOSTA DI UN PARCO PER BAMBINI Concluso ieri sera lo spoglio delle schede elettorali. Mille i cittadini che si sono recati alle urne

Si è concluso ieri sera lo spoglio delle schede elettorali del Bilancio Partecipativo, l’ultima fase di un lungo percorso di partecipazione democratica durato 18 mesi.  Le votazioni si sono tenute nel periodo dal 1 Giugno al 30 Giugno e hanno visto tra l’elettorato attivo anche i cittadini tra i 16 e i 18 anni e tutti gli immigrati residenti. Domenica sera una affollata ‘Festa della Partecipazione’ in piazza Cattedrale aveva accompagnato la chiusura del seggio tra dibattiti partecipati (presente anche l’assessore regionale al Bilancio Leonardo Di Gioia), musica e tanta socialità. Le operazioni di scrutinio sono iniziate ieri alle ore 18.30 alla presenza dei funzionari comunali Domenico D’Angelo, Antonio Stasulli e Antonella Tortorella, del Sindaco Edoardo Beccia, dell’Assessore Domenico La Salandra e di molti membri del comitato promotore. All’apertura delle operazioni di scrutinio ha partecipato anche l’On. Francesco Boccia, presente in città per una iniziativa culturale. Dal conteggio sono risultate n. 995 schede votate di cui 1 bianca, 11 nulle e 983 voti validi. Dall’anagrafe dei votanti risulta che dei 995 cittadini che hanno votato 498 sono uomini e 497 sono donne, quasi perfetta parità di genere. Al termine dello spoglio è risultato che con n. 173 voti ha vinto la proposta n. 4 relativa a “Creazione parchi per bambini in zona La Fiorita e in piazza Giovanni Paolo II”: ha vinto, dunque, la proposta di creare dei luoghi di verde pubblico e socialità nella zona di recente costruzione nel quartiere S. Secondino. Seconda proposta maggiormente suffragata è stata la n. 57, quella relativa a “Rete Wi-Fi gratuita per tutto il paese e in tutti i locali comunali” che ha totalizzato n. 137 voti, risultato che testimonia positivamente quanto i giovani abbiano partecipato in gran numero alle consultazioni. La terza proposta maggiormente suffragata è stata la n. 5 relativa a “Creazione Casa dell’Acqua e del Latte con distributori automatici alla spina” che ha totalizzato n. 116 voti. Interessante notare come anche la proposta n. 22 relativa a “Finanziamenti per il sostegno al lavoro giovanile (es. bandi per imprenditoria giovanile)” abbia totalizzato n.80 voti, piazzandosi quarta, segno che al il tema del lavoro giovanile è considerato centrale tra le problematiche cittadine. Complimenti a tutti coloro che hanno partecipato al voto e a tutti i volontari di questa lunga avventura: é stata una bella dimostrazione di maturità democratica. Ha vinto la partecipazione.  Il Comitato Promotore del “Bilancio Partecipativo 2013”Per maggiori info: 347/2668932