Città di Troia (Fg) - Sito Istituzionale

  • Lunedi, 20 novembre 2017

Sei in: Homepage / Notizie / BILANCIO PARTECIPATIVO. SI VOTA DA DOMANI E FINO AL 30 GIUGNO

Notizie

Dettaglio notizia

 

BILANCIO PARTECIPATIVO. SI VOTA DA DOMANI E FINO AL 30 GIUGNO

BILANCIO PARTECIPATIVO. SI VOTA DA DOMANI E FINO AL 30 GIUGNO Categoria: Altro
Data: 31/05/2013 ore 12:24:35

BILANCIO PARTECIPATIVO. SI VOTA DA DOMANI E FINO AL 30 GIUGNO

 

Ogni cittadino, dai 16 anni in su, può esprimere una sola preferenza tutti i giorni presso l’ufficio elettorale del Comune. Nei fine settimana urne anche in piazza

 

Siamo giunti al termine del percorso, iniziato un anno e mezzo fa, per la redazione del Bilancio Partecipativo. La sperimentazione, avviata con lo slogan “Partecipo. Decido - Tutti protagonisti, nessuno spettatore” lascia, dunque, spazio alla fase finale, quella delle votazioni per scegliere la proposta da realizzare.

Il progetto, ambizioso quanto articolato e complesso, ha registrato l’adesione dei cittadini troiani che, per la prima volta, decidono direttamente, attraverso un sistema di assemblee e votazioni, come utilizzare una parte del Bilancio Comunale.

Fortemente voluta da un vasto raggruppamento di associazioni, partiti e movimenti la proposta è stata sostenuta dall’Amministrazione Comunale, che ha accettato la sfida.

Centomila euro, questa la quota di risorse già in cassa, resa disponibile dall’Amministrazione Comunale per finanziare un progetto condiviso.

Attraverso quattro assemblee di quartiere e due cittadine, i troiani hanno avuto modo di avviare un confronto diretto sui problemi e i bisogni del territorio urbano. Numerosi i cittadini dei quartieri San Secondino, Mediatrice, Cattedrale e San Francesco, che tra settembre e dicembre 2012 hanno dato vita alle assemblee popolari insieme al Comitato Promotore dell’iniziativa e agli Amministratori Comunali.

Dopo la verifica di fattibilità e successivo parere degli uffici comunali, sulle oltre 600 proposte avanzate, e la raccolta ordinata e sistematica degli interventi ipotizzati, finalmente ci siamo: l’urna e la scheda elettorale del Bilancio Partecipativo 2013 sono pronte.

Dall’1 al 30 Giugno 2013 i cittadini troiani potranno finalmente votare la loro proposta all’interno del Bilancio Partecipativo e decidere, così, come utilizzare i fondi messi a disposizione.

Le 58 proposte presenti nella scheda elettorale, ciascuna dal valore indicativo di 100.000 euro, sono frutto di un lavoro di accorpamento e sintesi di tutte le segnalazioni presentate dai cittadini troiani.

Ogni cittadino, dai 16 anni in su, può esprimere un solo voto. La proposta maggiormente suffragata sarà inclusa nel bilancio 2013 del Comune di Troia.

Si potrà votare tutti i giorni feriali presso l’ufficio elettorale del Comune di Troia e, nei fine settimana, nei gazebo allestiti in piazza

“Ma l’obiettivo del progetto - dicono gli aderenti al Comitato Promotore -  è ben più ambizioso: educare ed educarci al bene comune  e al confronto democratico e fare  in modo che i cittadini tutti possano riappropriarsi di un pezzo di sovranità popolare, trasmettendo l’idea che la democrazia non si esaurisce nel voto e nella ‘delega’ politica”. Questo progetto dimostra che “vi sono molti strumenti per praticare la sovranità. Il Bilancio partecipativo è uno di questi”.

La formalizzazione dell’intervento avverrà con il Bilancio di previsione 2013, cui seguirà la realizzazione dell’opera o l’attivazione del servizio individuato dalla consultazione popolare.

Quello del Bilancio Partecipativo è stato molto di più di un processo decisionale democratico e condiviso. E’ stato una vera e propria scuola di trasparenza e di educazione civica.