Città di Troia (Fg) - Sito Istituzionale

  • Venerdi, 24 novembre 2017

Sei in: Homepage / Notizie / CONSIGLIO COMUNALE SENZA SCOSSONI

Notizie

Dettaglio notizia

 

CONSIGLIO COMUNALE SENZA SCOSSONI

CONSIGLIO COMUNALE SENZA SCOSSONI Categoria: Altro
Data: 30/04/2011 ore 16:11:29

Approvato il Rendiconto di gestione dell'esercizio finanziario 2010. Conti in ordine, tariffe invariate, rispettato il Patto di Stabilità, registrato un avanzo di amministrazione

Si è svolto ieri sera, senza scossoni, il Consiglio Comunale di Troia.

Tra i sei punti all'Ordine del Giorno, due gli argomenti di rilievo, entrambi approvati con il voto contrario del gruppo di minoranza: la riperimetrazione delle aree PIP e il rendiconto di gestione dell'esercizio finanziario 2010.

"La riperimetrazione dell'area del P.I.P. è scaturita dalla esigenza di razionalizzare alcuni comparti e dalle richieste di lotti aventi superfici più ampie rispetto a quelle attualmente previste, nonché in relazione alle prospettive di crescita economica del territorio comunale", ha riferito l'assessore ai Lavori Pubblici e Urbanistica Domenico La Salandra. Nel tempo e con il perdurare della crisi economica si è verificato che alcuni imprenditori non hanno più realizzato gli insediamenti produttivi previsti o ne hanno ritardato la costruzione o ridotto l'estensione "ma il dimensionamento globale del Piano degli Insediamenti Produttivi non subirà alcuna variazione".

"Tuttavia è necessaria una verifica dei lotti già assegnati", questa la richiesta del capogruppo dell'opposizione Giovanni D'Attoli.

Più articolato ma con pochi interventi il dibattito relativo al Rendiconto di gestione dell'esercizio finanziario 2010.

"I conti sono in ordine, il preventivo è stato rispettato, le tariffe sono rimaste invariate", ha dichiarato il sindaco Edoardo Beccia che ha sottolineato: "E' stato realizzato anche un avanzo di amministrazione, maturato all'interno di un bilancio corretto e rispettoso del Patto di Stabilità".

"Siamo contrari a tutti i documenti contabili. Abbiamo una visione diversa della gestione amministrativa del Comune", ha dichiarato al riguardo D'Attoli che nell'occasione ha chiesto una relazione del responsabile di ragioneria sulle royalty ottenute dalla produzione di energia elettrica proveniente dai parchi eolici, sull'Ici incassata, sul numero di soggetti produttori di elettricità. "Qualcosa non quadra" ha detto in proposito il capogruppo di opposizione, giudicando gli introiti inferiori alle aspettative.

"I dati sono già stati forniti nel Bilancio sociale di mandato, in cui erano contenute tutte le indicazioni sull'Ici derivante dai parchi eolici", ha aggiunto Beccia, che ha concluso dicendo: "Non dimentichiamo che spesso, per motivi tecnici, gli aerogeneratori devono essere fermati cessando, di conseguenza, la produzione.  Tuttavia, presto aggiorneremo gli elementi contabili disponibili".

Approvati, invece, all'unanimità, gli accapi ‘Comunicazione di utilizzazione del fondo di riserva', relativa a un cofinanziamento pari al 7% del totale necessario alla sistemazione di un tratturo; ‘Scioglimento della convenzione tra i comuni di Candela, Troia e Castelluccio dei Sauri' per il mantenimento della Segreteria. Rinviata, invece, al riguardo, l'approvazione del nuovo schema di convenzione. Se ne riparlerà dopo le elezioni  amministrative del 15 maggio prossimo, allorquando, cioè, sarà possibile individuare il nuovo Segretario Comunale.

Troia,  30 aprile 2011                                          Nunzio Lops