Città di Troia (Fg) - Sito Istituzionale

  • Mercoledi, 22 novembre 2017

Sei in: Homepage / Notizie / LA ‘FESTA DEL VINO NUOVO’ DA IL VIA AL PROGETTO ‘STRADA FACENDO’

Notizie

Dettaglio notizia

 

LA ‘FESTA DEL VINO NUOVO’ DA IL VIA AL PROGETTO ‘STRADA FACENDO’

LA ‘FESTA DEL VINO NUOVO’ DA IL VIA AL PROGETTO ‘STRADA FACENDO’ Categoria: Altro
Data: 09/11/2010 ore 17:06:37

   I comuni di Troia, Torremaggiore e Ascoli Satriano,  nell’ambito del programma regionale ‘Bollenti Spiriti’, realizzano le ‘Botteghe di Arti e Mestieri’, luoghi di coesione sociale e di lavoro 

Con la Festa del vino ‘Nuovo’, che si terrà giovedì 11 novembre 2010, alle ore 18.00, presso il palazzo monumentale dell’ex convento ‘San Domenico’, a Troia, prende il via il progetto ‘Strada Facendo’, predisposto insieme ai comuni di Torremaggiore e Ascoli Satriano nell’ambito del programma regionale ‘Bollenti Spiriti’.L’iniziativa dei tre centri dell’Alto Tavoliere, finanziata dalla Regione Puglia con 700.000 euro, prevede l’istituzione delle ‘Botteghe di Arti e Mestieri’ e mette a  disposizione luoghi di coesione sociale per favorire la partecipazione dei giovani nel campo della cultura, dell’artigianato, dell’arte in genere nonché attività di tipo civico.Il grosso del finanziamento, precisamente 560.000 euro, è servito alla ristrutturazione di alcuni immobili dei Comuni interessati. Troia ha sistemato il piano terra dell’ex convento ‘San Domenico’, sede delle Botteghe.La gestione, affidata con Bando Pubblico all’A.T.S.-A.P.G., composta da ben cinque Associazioni: A.P.G. di Troia (capofila), che ha avuto il coraggio di credere nell’idea progettuale dall’inizio alla fine di tutte le iniziative propedeutiche al Progetto; ‘Amici Dell’Arte’ di Lucera, ‘A.N.S.P.I.- Santi Patroni e Flower’s Child’ di Ascoli Satriano e ‘Confraternita di Misericordia’ di Torremaggiore.La ‘Bottega di Arti musicali e teatrali’, attraverso la quale sviluppare il talento espressivo dei giovani, prevede moduli sulla musica medievale e sull’utilizzo degli strumenti musicali d’epoca e approfondimenti nella scenografia, costumi, portamento, favorendo le attività di espressione individuale o di gruppo e la crescita professionale dei partecipanti. Lo scopo è quello di creare occasioni di lavoro fornendo le basi per creare e offrire, per esempio, rappresentazioni o rievocazioni storiche e spettacoli a tema.La ‘Bottega dei Mestieri del restauro e dell’artigianato’, che fornisce gli strumenti per lo studio e il restauro di manufatti ceramici, tessili (come gli arazzi), lignei, metallici, si occuperà della realizzazione ex novo di manufatti anticati ma anche di ricerca, studio, elaborazione di modelli e costumi per rievocazioni e cortei storici nonché per rappresentazioni teatrali.La ‘Bottega del Buon gusto e dell’ospitalità’, concepita quale ‘elaboratore’ in grado di fornire ai giovani utenti gli elementi conoscitivi e pratici nel settore gastronomico e della ricettività in generale, fornisce strumentazioni e conoscenze specialistiche per la formazione di gestori di attività commerciali in grado di valorizzare prodotti artigianali ed enogastronomici locali, mira alla riscoperta e valorizzazione della cultura gastronomica locale e delle risorse tipiche, punta alla formazione di gestori ed operatori in grado di valorizzare, integrandoli fra loro, i prodotti artigianali con quelli della cucina tipica locale, alla scoperta di prodotti e ricette tradizionali.Le attività delle Botteghe avranno una sorta di effetto moltiplicatore, innescando processi virtuosi per la creazione di micro-progetti con caratteristiche imprenditoriali nell’ambito della filiera che, grazie a questo intervento innovativo in ambito giovanile, si intende creare.Il progetto ‘Strada Facendo’ intende perseguire anche un’ulteriore finalità: attraverso la ‘Bottega Civica’, con sede fisica presso il comune di Torremaggiore, incentiverà ogni attività che favorisca la presenza dei giovani all’interno delle istituzioni, che agevoli la conoscenza la pratica dei diritti e dei doveri di ciascun cittadino, che eroghi al contempo servizi di informazione ed orientamento utili alla crescita dei più giovani.  Sarà realizzata, tra l’altro, una pubblicazione, online e cartacea, di un ‘foglio’ che promuoverà i servizi del progetto ‘Strada Facendo’, divulgherà i risultati raggiunti, racconterà storie ed esperienze dei giovani del territorio: essa avrà, inoltre, il compito di fornire, attraverso le reti informatiche, una serie di servizi dedicati ai giovani quali informazioni su percorsi di studio e formazione professionalizzante, su opportunità lavorative, sulla creazione di imprese giovanili.Si parte giovedì 11 novembre, quindi, con la ‘Festa del vino nuovo’, a Troia, all’interno della ‘Bottega del Buon Gusto’. Seguiranno la ‘Festa dell’Accoglienza’, a Torremaggiore, all’interno della ‘Bottega Civica’ e la ‘Festa della Musica’, ad Ascoli Satriano, all’interno della ‘Bottega Musicale e Teatrale’.All’incontro troiano interverranno per la Regione Puglia gli assessori Nicola Fratoianni e Elena Gentile e il consigliere Leonardo Di Gioia, il presidente dell’amministrazione provinciale di Foggia, on. Antonio Pepe, i sindaci di Troia, Ascoli Satriano e Torremaggiore, Edoardo Beccia, Antonio Rolla e Vincenzo Ciancio accompagnato dal suo vice Laura Moffa e dall’assessore Biagio Gallo, la coordinatrice del progetto Rita Giordano.